Osteria Mansio 1695






Perché “mansio 1695”...

 

La mansio, nell’Antica Roma, rappresentava una stazione di sosta sulle arterie stradali per i viaggiatori del tempo.

Il significato di ‘mansio’ trova la sua origine nel verbo ‘manere’ di cui, soprattutto nell'antichità, doveva essere evidente il significato statico: rifugio sicuro durante la notte, sempre nello stesso posto, in modo che il viaggiatore, che percorreva spesso le stesse strade, potesse prenderlo come riferimento per passare la notte. Tutto era disposto affinché vi si trovasse quanto necessario per il riposo e lo svago, soprattutto in zone ove la stazione stradale costituiva l'unico ricovero notturno.

 

1695 è l’iscrizione riportata sopra l’importante portone del XVII secolo che abbiamo fortemente voluto mantenere come ingresso di questo luogo.

 

Il risultato è l’unione di questi due elementi per rappresentare la storia che ci ha condotto fino qui, cosa questo ambiente rappresenta per noi e cosa ci auspichiamo possa rappresentare per ciascuno di voi.

 



Tempus tantum nostrum est...


Frequentando questo luogo, abbiamo riscoperto il significato del tempo.

Con l’augurio che passando da qui, ognuno possa godere di una piacevole pausa, dando valore al tempo qui trascorso.

 

“Dum differtur vita transcurrit. Omnia, Lucili, aliena sunt, tempus tantum nostrum est; in huius rei unius fugacis ac lubricae possessionem natura nos misit, ex qua expellit quicumque vult. Et tanta stultitia mortalium est ut quae minima et vilissima sunt, certe reparabilia, imputari sibi cum impetravere patiantur, nemo se iudicet quicquam debere qui tempus accepit, cum interim hoc unum est quod ne gratus quidem potest reddere.”

                                                                                                                                                                                           Seneca, “Epistulae morales ad Lucilium”